Mario e il Pozzo

Moscato Metodo Classico

Colore giallo paglierino con riflessi dorati. Perlage fine e persistente. Naso intenso, delicato e avvolgente con ricordi di fiori di acacia, glicine, pesca e albicocca. Il palato viene avvolto da note fini e cremose; l'aromaticità tipica del vitigno non risulta mai stucchevole. Temperatura di servizio suggerita 8-10 °C.

Denominazione: Vino Spumante Aromatico di Qualità Moscato Dolce
Vitigno: 100% Moscato Bianco di Canelli
Vigneto: Parcella unica
Estensione e comune: 0,40 ettari; Coazzolo
Suolo: Substrato di argille, marne calcaree, marne blue e tufo
Età media delle viti: 67 anni
Esposizione e altitudine: Ovest; 300 metri
Resa per ettaro: 80 ql /Ha
Densità (ceppi/ha): 5.500
Sistema di allevamento: Guyot
Metodi di difesa: Lotta antiparassitaria integrata ad impatto ambientale controllato
Concimi: Letame naturale
Diserbo: Meccanico
Vendemmia: Manuale in cassetta con selezione in vigna

Vinificazione: Breve macerazione in pressa a 20° C. Fermentazione in vasche di acciaio a temperatura controllata fino al raggiungimento di 4 gradi alcolici. Dopo i 2 anni all'interno del pozzo, le bottiglie vengono lasciate riposare alcuni mesi sulle pupitre. Seguono sboccatura e tappatura
Affinamento: 1 anno in bottiglia dopo la sboccatura
Filtrazione: Non si ricorre a filtrazione

Scheda Tecnica
Az. Agr. Cascina Carlòt di Claudio Mo - P.IVA: 01455770055 - Credits: Scriba Studio